[Login]
Finaf Alegra Naturitalia Valfrutta Conserve Italia
Torna alla homepage
Ritorna alla pagina iniziale Chi è Apo Conerpo Catalogo prodotti Associati on line La base sociale Appuntamenti e News Come contattarci



APPUNTAMENTI E NEWS

Appuntamenti e News  >  News  >  Giro Pesca Nettarina di Romagna IGP: vince Fedi
Al termine della 5° ed ultima tappa, Mordano - Faenza, di km 155.

Matteo Fedi (Team Hopplà), già maglia azzurra dei Gpm un anno fa, vince il tappone conclusivo e si impone nella classifica generale del 15° Giro delle Pesca Nettarina di Romagna - Igp. Il pistoiese, classe 1988, veste così l’ultima maglia verde “Alegra” di leader della corsa e sale sul podio finale con Bongiorno (Futura Team Matricardi) e il polacco Majka (Petroli Firenze), secondo e terzo alle spalle di Fedi anche nella tappa conclusiva. Alle 14.15 parte la quinta e decisiva tappa da Mordano a Faenza, dal nuovo stabilimento Imola Bevande allo stabilimento Agrintesa, denominata Trofeo Bcc Ravennate & Imolese - Gran Premio Agrintesa. Dopo 10 km, all’intergiro di Bagnara, passano nell’ordine Ruffoni (Gavardo), Castelli (Dalfiume) e Martinello (Bedogni). Al primo Gpm (Monte Trebbio, km 51) passano nell’ordine Marchetti, Facchini e Mammini. Al secondo (Monte Casale, km 66) Monsalve, Zardini e Mammini. Al 3° Gpm (Monte Carla, km 79) transitano nell'ordine Mammini (Mastromarco) e Facchini, che si erano avvantaggiati in precedenza, ma vengono ripresi poco prima della seconda scalata del Trebbio. Lungo il Trebbio (km 112) se ne va Monsalve, che valica il Trebbio in solitudine. Al suo inseguimento Zardini, Mammini, Moresco, Facchini, Bongiorno, Arredondo, Locatelli, Colbrelli, Ciavatta e Majka; più indietro Cattaneo, Gaffurini, Bonacci, Lampa, Gaynutdninov, Sgrinzato, Barbin, Puccio, Palini, Santoro, Pasqualon e il leader Lombardi. Nei pressi di Modigliana (km 123), prima dell'ultima scalata al Casale, troviamo al comando Monsalve, poi ci sono Bonacci, Majka, Bongiorno e Fedi a 45"; Mammini a 1'03" e il resto del gruppo a 1'20". All'ultimo Gpm (Monte Casale, km 127) passa Monsalve con 1' di vantaggio su Majka (Petroli), poi a 1'15" Fedi (Hopplà), Bonacci (Reda) e Bongiorno (Futura Team). In discesa Monsalve scivola in una curva a gomito, ma si rialza prontamente e prosegue la sua azione. Al termine della discesa, a 20 km dall'arrivo, Monsalve è solo al comando con 1' su Majka (Petroli), Fedi (Hopplà), Bonacci (Reda) e Bongiorno (Futura Team); a 1'37" il gruppo composto da Lampa (Scap), Zardini (Mantovani), Ciavatta (Monturano), Colbrelli (Zalf), Arredondo (Scap), Puccio (Bedogni), Locatelli (Bergamasca), Santoro (Mastromarco) e Barbin (Trevigiani Bottoli) a 1'37". Monsalve cade di nuovo, a poco più di 10 km dall'arrivo, perdendo una quindicina di secondi rispetto ai quattro diretti inseguitori, segnalati a 46", e al gruppo alle spalle, segnalato a 1'33". A -8 km dall'arrivo Monsalve è ancora in testa con 23" sugli immediati inseguitori e 1'15" sugli altri inseguitori. Sullo strappo di Castelraniero Majka e Bongiorno guadagnano terreno portandosi a 15" da Monsalve, mentre perdono leggermente terreno Fedi e Bonacci, a 26". A 4 km dalla conclusione, si raggruppano i 5 atleti al comando. Il gruppo degli inseguitori resta a 1'10". Per la vittoria del 15° Giro delle Pesche Nettarine di Romagna - Igp è questione di abbuoni, ma Matteo Fedi, che è il meglio posizionato in classifica, si impone in volata su Bongiorno e Majka e toglie ogni dubbio.

Ordine d’arrivo:
1) Matteo Fedi (Team Hopplà) 2) Francesco Bongiorno (Futura Team Matricardi) 3) Rafal Majka (Petroli Firenze) 4) Jonathan Monsalve (Mastromarco Chianti Sensi) 5) Nicola Bonacci (Reda Mokador) a 4” 6) Sonny Colbrelli (Zalf désirée Fior) a 1’25” 7) Enrico Barbin (Trevigiani Bottoli) 8) Salvatore Puccio (Bedogni Grassi) 9) Julian Arredondo Moreno (Scap Prefabbricati Foresi) 10) Antonio Santoro (Mastromarco Chianti Sensi)

Classifica generale:
1) Matteo Fedi (Team Hopplà) 2) Francesco Bongiorno (Futura Team Matricardi) a 13” 3) Rafal Majka (Petroli Firenze) a 17” 4) Jonathan Monsalve (Mastromarco Chianti Sensi) a 35” 5) Nicola Bonacci (Reda Mokador) a 53” 6) Sonny Colbrelli (Zalf désirée Fior) a 1’24” 7) Julian Arredondo Moreno (Scap) a 1‘36” 8) Stefano Locatelli (De Nardi Bergamasca) a 1’41” 9) Omar Lombardi (Lucchini Unidelta) a 1’44” 10) Matteo Ciavatta (Monturano) a 1’45”
Maglia verde Alegra (classifica generale) – Matteo Fedi (Team Hopplà) Maglia gialla Agrintesa (classifica a punti) - Sonny Colbrelli (Zalf Désirée Fior) Maglia azzurra Valfrutta fresco (classifica Gpm) - Jonathan Monsalve (Mastromarco) Maglia bianca Yoga (classifica giovani) - Daniele Dall’Oste (Palazzago Elledent) Maglia rosa Bcc Ravennate&Imolese (intergiro) - Emanuel Roberti (Mastromarco) Maglia rossa Bcc Romagna occidentale (classifica di squadra a tempi) – Mastromarco Chianti Sensi

cerca nel sito ricerca avanzata
©Apo Conerpo ScA - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01788291209 - info@apoconerpo.com - credits