[Login]
Finaf Alegra Naturitalia Valfrutta Conserve Italia
Torna alla homepage
Ritorna alla pagina iniziale Chi è Apo Conerpo Catalogo prodotti Associati on line La base sociale Appuntamenti e News Come contattarci



APPUNTAMENTI E NEWS

Appuntamenti e News  >  News  >  Biobenessere: successo per la “spedizione” al World Food Moscow
(Bologna, 22 settembre 2010 ). Nell’ambito della 19ª edizione della rassegna fieristica, due eventi organizzati da Pro.B.E.R. hanno catalizzato l’attenzione di buyers e addetti ai lavori sui prodotti bio italiani.

Cresce a gran ritmo l’interesse dei consumatori russi per i prodotti biologici italiani

Bologna, 22 settembre 2010 – Importante successo per la “spedizione” moscovita di “BioBenessere”, il progetto triennale europeo approvato e cofinanziato dall’Unione Europea per la valorizzazione e la promozione dei prodotti agroalimentari biologici in alcuni continenti. Nell’ambito della manifestazione internazionale World Food Moscow 2010, che si è svolta dal 14 al 17 settembre nella capitale moscovita, Pro.B.E.R., l’Associazione dei Produttori Biologici che riunisce alcune delle più significative realtà agroalimentari italiane, ha partecipato tramite il progetto “BioBenessere” con una nutrita rappresentanza di aziende e di prodotti che hanno ottenuto un notevole riscontro presso il pubblico degli addetti ai lavori. In specifico sono stati organizzati due eventi ad hoc; il primo costituito dalla cena di presentazione che il 14 settembre, presso l’osteria Montiroli, ha visto la nutrita partecipazione di rappresentanti della stampa russa, dei maggiori gruppi della distribuzione e delle istituzioni italiane come l’Ambasciata e l’Ice (Istituto per il commercio estero): nel corso della serata Natale Marcomini, vicepresidente Pro.B.E.R., ha illustrato in dettaglio il progetto “BioBenessere” e le sue finalità, ottenendo un notevole interesse e stimolando l’attenzione dei presenti verso l’eccellenza biologica dei prodotti italiani. Il secondo evento ha riguardato il workshop tenutosi il 15 settembre presso il quartiere fieristico alla presenza di circa 45 buyers della distribuzione russa; anche in questa occasione Natale Marcomini ha presentato il progetto “BioBenessere” e a seguire i singoli imprenditori italiani presenti hanno evidenziato le proprietà organolettiche e nutritive dei prodotti biologici. Anche questo incontro ha ottenuto un ottimo successo, confermato dal partecipato dibattito finale dal quale è emerso che l’interesse verso il biologico degli operatori e consumatori russi sta iniziando a concretizzarsi. “Dopo anni di crisi – ha sottolineato Natale Marcomini – il mercato russo si sta avvicinando rapidamente ai prodotti di qualità italiani; con l’aumento della sensibilità dei consumatori russi verso la salubrità dei cibi ed una corretta alimentazione, i prodotti biologici italiani stanno conquistando quote sempre più ampie di mercato, come dimostra il fatto che quasi tutti gli imprenditori italiani presenti hanno stretto accordi importanti con le più grandi catene di negozi ubicate a Mosca”. ”Il mercato russo – ha aggiunto Marcomini – sta registrando dall’inizio del 2010 una lenta, ma costante ripresa dell’interesse nei confronti delle produzioni biologiche e quindi anche dei relativi consumi, dopo che negli ultimi anni la crisi economica aveva causato una contrazione significativa dei consumi bio in Russia”. “Il consumo – conclude Marcomini – si concentra principalmente nelle grandi città di Mosca, San Pietroburgo e Ekaterinburg. I supermercati più rappresentativi sono quelli dalle catena Organik che possiede 3 supermercati a Mosca dedicati esclusivamente ai prodotti bio, mentre altri supermercati che hanno aree dedicate al bio e vendono prodotti di alta qualità sono Globus gourmet, Azbuka Vkusa, Perekrestok Zeleny”.

cerca nel sito ricerca avanzata
©Apo Conerpo ScA - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01788291209 - info@apoconerpo.com - credits