[Login]
Finaf Alegra Naturitalia Valfrutta Conserve Italia
Torna alla homepage
Ritorna alla pagina iniziale Chi è Apo Conerpo Catalogo prodotti Associati on line La base sociale Appuntamenti e News Come contattarci



APPUNTAMENTI E NEWS

Appuntamenti e News  >  News  >  Nuove prospettive commerciali per Conserve Italia International
I prodotti del Gruppo Conserve Italia sono presenti in più di 90 paesi. Il fatturato raggiunto nel 2009 all’estero ha superato i 415 milioni di euro, con un +4.7 % rispetto al 2008.

Con il debutto di Yoga Optimum negli Stati Uniti e di Cirio sul mercato russo

Bologna, 23 ottobre 2009 – Con l’ingresso di Yoga e Cirio in due mercati strategici quali Stati Uniti e Russia, si aprono nuove opportunità commerciali per i prodotti Conserve Italia, leader europeo nel settore dell’ortofrutta trasformata con un fatturato pari a circa 1.100 milioni di euro. Grazie all’accordo commerciale siglato da Conserve Italia International, infatti, si avvia la fornitura ai punti vendita della catena Costco USA di succhi di frutta Yoga Optimum: “un prodotto – sottolinea Giovanni Garagnani, direttore generale di Conserve Italia International – dall’eccellente livello qualitativo, testimone della migliore cultura agroalimentare italiana e quindi in grado di occupare un importante spazio commerciale nei Warehouse Club di questa primaria insegna distributiva, arricchendone il top di gamma”. “Yoga Optimum – prosegue Garagnani – rappresenta infatti la linea premium di succhi Yoga che contiene frutta di alta qualità raccolta al giusto grado di maturazione così da preservarne tutto il sapore ed il valore nutritivo”. Costco USA è una catena specializzata nella vendita di multiconfezioni e l’accordo siglato con Conserve Italia International prevede appunto la fornitura di confezioni di Yoga Optimum alla pera da 6 bottiglie in PET da 750 ml: un packaging decisamente moderno e funzionale che, unendo l’infrangibilità alla maneggevolezza, è sempre più apprezzato dai consumatori. “Gli area test ideati per conoscere il gradimento dei consumatori americani per i succhi di frutta italiani – afferma Garagnani – sono attualmente in corso nei Warehouse Club Costco di Sud California (San Diego), Colorado, Utah, Arizona e Nevada; se i risultati saranno positivi, la collaborazione potrà poi essere allargata anche ad altri stati, quali Georgia, Alabama, Tennessee, North e South Carolina e Puerto Rico”. In questo periodo, sempre negli Stati Uniti, il marchio Cirio è presente positivamente presso le catene alimentari Convenience Store. Alla clientela di questi punti vendita vengono proposti pelati e passate di pomodoro, che esprimono un mix unico di gusto e naturalità garantito da Cirio, sinonimo dell’Autentico Italiano. Si tratta di una “scommessa” importante in un mercato dove oltre il 90% del pomodoro commercializzato come prodotto italiano in realtà è costituito da imitazioni e proviene da altri paesi.
Cirio debutta sul mercato russo
“Un altro importante risultato conseguito da Conserve Italia International – sottolinea Giovanni Garagnani – è il debutto di Cirio sul mercato russo, dove dal mese di settembre lo storico marchio dell’agroalimentare italiano è presente sugli scaffali di 49 punti vendita dell’insegna Metro concentrati nelle principali città del paese (14 a Mosca e San Pietroburgo). Ampia la gamma di referenze proposte, tutte a base di pomodoro, con passate, pelati e polpa di diverse tipologie: tutti prodotti in grado di rispondere alla crescente richiesta di qualità ed italianità manifestata dai consumatori russi”. “Oltre a superare ostacoli di carattere burocratico e logistico – prosegue Garagnani – Cirio deve fare i conti anche con il mercato locale caratterizzato da prodotto di scarsa qualità e basso prezzo, in particolare concentrato e ketchup, utilizzato correntemente anche come condimento per la pasta. Da parte loro i prodotti Cirio possono contare sulla notorietà di un marchio che da oltre 150 anni ‘firma’ la migliore tradizione alimentare italiana e che quindi rappresenta un’alternativa più che credibile, in termini di qualità, nei confronti dei concorrenti leader nei diversi paesi. Non a caso oggi Cirio è presente in ben 65 degli oltre 90 paesi in cui vengono commercializzati i prodotti del gruppo Conserve Italia”. “Grazie a questi plus e all’elevato livello qualitativo dei suoi prodotti – conclude Garagnani – Cirio sta registrando un andamento decisamente interessante sul mercato russo dove si pone anche come ambasciatore ideale della cucina italiana e, più in generale, di quella mediterranea, sempre più apprezzata in tutto il mondo e considerata come un valido alleato per preservare la salute”. “Questi risultati incoraggianti ottenuti negli Stati Uniti ed in Russia – dichiara Angel Sanchez, direttore generale del colosso cooperativo leader nell’ortofrutta trasformata – rappresentano due nuovi importanti tasselli della strategia di Conserve Italia verso i mercati esteri: consolidare le piazze dove siamo già presenti con buone quote ed entrare stabilmente in nuovi paesi, facendo leva su quell’eccezionale atout rappresentato dalla tradizione e dall’alta qualità del “made in Italy”agroalimentare, due valori ampiamente espressi dalla gamma d’offerta di Conserve Italia. Nel 2008 siamo sbarcati per la prima volta in India e Cina, dove abbiamo registrato nuove prospettive, quest’anno guardiamo con interesse le nuove aperture commerciali nei mercati statunitense e russo”.

cerca nel sito ricerca avanzata
©Apo Conerpo ScA - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01788291209 - info@apoconerpo.com - credits