[Login]
Finaf Alegra Naturitalia Valfrutta Conserve Italia
Torna alla homepage
Ritorna alla pagina iniziale Chi è Apo Conerpo Catalogo prodotti Associati on line La base sociale Appuntamenti e News Come contattarci



APPUNTAMENTI E NEWS

Appuntamenti e News  >  News  >  Il progetto Biobenessere “sbarca” in Florida
L’iniziativa si inserisce nell’ambito della campagna di informazione e promozione dei prodotti agroalimentari biologici nei paesi terzi, realizzata da Pro.B.E.R..

Con un seminario sull’utilizzo dei prodotti bio nella dieta mediteranea

Bologna, 23 Ottobre 2009 – Prosegue a pieno ritmo il cammino americano di “BioBenessere”, il progetto triennale approvato e cofinanziato dall’Unione Europea e dall’Italia per la promozione e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari biologici in alcuni paesi extra europei. Dopo le tappe di Oakland, New York, San Francisco e Berkeley, infatti, il progetto promosso da Pro.B.E.R., l’Associazione dei Produttori che riunisce alcune delle più significative realtà agroalimentari biologiche, arriva ora in Florida, a Miami, dove venerdì 30 ottobre, alle ore 9.30, presso l’Hotel Bentley Hilton, si terrà un seminario su “Alimentazione biologica per il benessere: proposte per contrastare la crisi del mercato internazionale e sostenere la responsabilità sociale”. Un appuntamento che punterà i riflettori in particolare sull’utilizzo dei prodotti biologici nella dieta mediterranea, modello alimentare che, grazie ai suoi positivi effetti sulla salute, scientificamente dimostrati, sta riscuotendo un crescente successo in tutto il mondo, soprattutto negli Stati Uniti. Protagonisti del seminario saranno l’olio extra vergine d’oliva, la pasta e la passata di pomodoro bio, prodotti di punta del ricco paniere di “BioBenessere” nonché la base della dieta mediterranea. Il paniere di “BioBenessere” comprende anche altre produzioni di alta qualità, aceto balsamico, vino, parmigiano reggiano, tutte produzioni ottenute con tecniche di coltivazione moderne, rispettose dell’ambiente e della salute e garantite dal sistema di controllo comunitario. L’iniziativa in programma a Miami, che si inserisce nella campagna di informazione e promozione sui prodotti biologici cofinanziata dalla Commissione Europea e dallo Stato Italiano, si rivolge agli operatori del settore, prevalentemente buyer ed importatori, ai giornalisti ed agli opinion leader. L’obiettivo è focalizzare l’attenzione sulle peculiarità di alcuni prodotti bio e sulle loro potenzialità nel mercato americano, sempre più attento alla qualità ed alla naturalità delle produzioni alimentari. Dopo il saluto di John Battista, dell’Ice di New York, i lavori del seminario proseguiranno con la presentazione del programma “BioBenessere” ad opera di Sergio Bianchi, di Federbio (Federazione italiana agricoltura biologica e biodinamica). Interverranno poi la prof. Kathy McManus (MS, RD, LDN Director, Department of Nutrition Brigham and Women’s Hospital, a teaching affiliate of Harvard Medical School), che parlerà di “Wellness & Life style, l’utilizzo dei prodotti biologici nella dieta mediterranea”, e Raffaele di Sabato (esperto di olio), che si soffermerà sul tema “L’olio extra vergine d’oliva biologico: aspetti nutrizionali e consumi. Come testare la qualità”. Dopo il pranzo e la degustazione guidata di prodotti biologici, i lavori proseguiranno con due relazioni su “I prodotti biologici nelle mense scolastiche” tenute dal vice presidente Pro.B.E.R. Natale Marcomini (L’esperienza in Italia) e dallo chef Ann Cooper (La situazione negli USA). Tiziano Guerra, esperto di prodotti biologici, parlerà invece degli “Aspetti nutrizionali della pasta e del pomodoro: prodotti base della dieta bio mediterranea”. Jack Hayes, vice presidente Publix, presenterà il progetto “Area verde”, uno strumento per aumentare la diffusione dei prodotti biologici nei punti vendita USA. Seguirà una tavola rotonda sulle “Tecniche e strategie per la crescita dei consumi dei prodotti biologici nel mercato USA” moderata da Sergio Bianchi di Federbio, alla quale parteciperanno Whole Foods (rappresentata da Natalie White, manager & PR manager), Italcibus e Cisco, alcune fra le più importanti catene distributive statunitensi. Dopo una degustazione di vini biologici guidata da Pasquale DiBari, sommelier, il seminario si concluderà con una cena a base di prodotti bio.

cerca nel sito ricerca avanzata
©Apo Conerpo ScA - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01788291209 - info@apoconerpo.com - credits