[Login]
Finaf Alegra Naturitalia Valfrutta Conserve Italia
Torna alla homepage
Ritorna alla pagina iniziale Chi è Apo Conerpo Catalogo prodotti Associati on line La base sociale Appuntamenti e News Come contattarci



APPUNTAMENTI E NEWS

Appuntamenti e News  >  News  >  Grande attesa per la “Festa del Contadino”a Sasso Morelli
Il 6 e 7 settembre si svolgerà la 18ª edizione, organizzata e promossa dalle cooperative agricole CLAI e CAVIM (associate a Confcooperative) e dall’Assessorato alla Cultura.

Sasso Morelli, 2 settembre 2008 - Grande attesa per la 18ª edizione della Festa del Contadino, il tradizionale appuntamento di fine estate, in programma a Sasso Morelli di Imola sabato 6 e domenica 7 settembre. Organizzata e promossa dalle cooperative agricole CLAI e CAVIM (associate a Confcooperative), con il patrocinio del Comune di Imola e la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura, la manifestazione si avvale anche della fattiva collaborazione della Banca di Credito Cooperativo Ravennate e Imolese. Diventata maggiorenne, “la Festa si è arricchita di nuovi appuntamenti sempre all’insegna della valorizzazione della cultura, con un’attenzione particolare a temi capaci di fare riscoprire quegli aspetti della religiosità popolare che affondano le radici nella tradizione cristiana e nella religiosità contadina, ancora forte nella terra di Romagna” - spiega il presidente della CLAI, Giovanni Bettini. La mostra – Si comincia sabato 6 settembre, alle ore 17.30, con l’inaugurazione della mostra “Rocco di Montpellier – Tu eris in peste patronus”, a cura di Giovanni Asioli Martini, ospitata nella Cappella Palatina di Palazzo Morelli (gentilmente concessa dalla Famiglia Mongardi). La mostra rientra all’interno del percorso artistico “Segni e immagini della devozione popolare” avviato 13 anni fa. All’inaugurazione parteciperanno S.E. Tommaso Ghirelli Vescovo di Imola; l’Assessore alla Cultura del Comune di Imola, Valter Galavotti; il presidente della CLAI, Giovanni Bettini, e della CAVIM, Giancarlo Bonetti. Sabato la mostra rimarrà aperta fino alle 20 e domenica sarà aperta dalle 10 alle 20. Il concerto lirico – Sempre sabato, alle 21.15, la Festa propone il “Gala Lirico” nell’incanto del parco storico di Villa La Babina, Centro Direzionale CLAI, illuminato in modo scenografico. Sarà di scena il concerto “Recital di romanze - Duetto e duello d’amore” - offerto dalla cooperativa CLAI nell’ambito dell’Emilia Romagna Festival, con l’esibizione del soprano Cristina Cappellini e del tenore Francesco Anile, accompagnati al pianoforte dal Maestro Martino Faggiani. A tutela del parco storico l’evento è aperto al pubblico esclusivamente mediante prenotazione telefonica a Emilia Romagna Festival tel. 0542 25747. Le prenotazioni saranno accettate fino ad esaurimento dei posti. Le visite guidate – La Festa del Contadino proseguirà domenica 7 settembre dalle ore 10, con l’apertura della Mostra “San Rocco” nel Palazzo del Morelli e con visite guidate a due luoghi particolarmente significativi. Il primo appuntamento, alle 10.30, è a Villa La Babina per “La storia della Villa con visita guidata al parco”, che è inserito nel circuito nazionale dei “Grandi Giardini Italiani”; il secondo appuntamento è alle 15, per la visita guidata all’Oratorio di San Rocco - Chiesa di Valverde a Imola, realizzata in collaborazione con la parrocchia di Valverde. L’ingresso è gratuito in entrambe i casi, ma per partecipare a questi due appuntamenti è richiesta la prenotazione telefonando alla Segreteria CLAI tel. 0542 55711, fino ad esaurimento dei posti. La festa popolare – Domenica 7 settembre, alle ore 15, inizierà la Festa in Piazza a Sasso Morelli con un ricco e avvincente programma che prevede gare spettacolari, a cominciare dalle 15.30 con l’Albero della Cuccagna, musica e balli con un gruppo musicale, il grande spazio dedicato ai bambini e alle famiglie con LudoBus, l’Atelier di Pittura e i grandi giochi gonfiabili, il mercatino dell’artigianato artistico, la mostra-mercato e la degustazione degli eccellenti prodotti del salumificio CLAI e della cantina CAVIM, il cui ricavato sarà destinato a sostenere la Casa di Accoglienza “Anna Guglielmi” di Montecatone, per proseguire poi con il Gran Premio dei Salumieri e concludersi al tramonto con la disfida del Palio dei Pigiatori, giunto alla ventiduesima edizione.
LA PRESENTE VALE COME INVITO

cerca nel sito ricerca avanzata
©Apo Conerpo ScA - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01788291209 - info@apoconerpo.com - credits