[Login]
Finaf Alegra Naturitalia Valfrutta Conserve Italia
Torna alla homepage
Ritorna alla pagina iniziale Chi è Apo Conerpo Catalogo prodotti Associati on line La base sociale Appuntamenti e News Come contattarci



APPUNTAMENTI E NEWS

Appuntamenti e News  >  News  >  Siglato un accordo tra università di Wuhan e consorzio Kiwi Gold.
Nell’ambito della visita effettuata in Emilia Romagna da una delegazione di ricercatori cinesi.

Appartenente alla specie Chinensis, una nuova cultivar di kiwi presenta caratteristiche interessanti come la vigoria e la fioritura.

(Cesena, 27 Luglio 2006). Siglato un accordo con il Consorzio KiwiGold per la coltivazione di una nuova varietà di actinidia maschio della specie Chinensis denominato “Moshan n. 4”: è questo il risultato più importante della visita effettuata in Emilia Romagna da una delegazione cinese dell’Università di Wuhan, capeggiata dal professor Huang. Alcuni anni fa, dopo un lungo e meticoloso programma di selezione naturale, i ricercatori di questo ateneo hanno ottenuto il kiwi a polpa giallo, soprannominato KiwiGold e caratterizzato da alto contenuto di zuccheri (circa il 17%), elevata presenza di vitamina C (160/200 milligrammi per 100 grammi di prodotto), ottima fragranza, buona attitudine alla conservazione (oltre sei mesi in frigo). “Dopo cinque anni di fruttuosa sperimentazione da parte dell’Università di Udine – dichiara il presidente del Consorzio KiwiGold, Patrizio Neri – nel 2005 questo frutto si è affacciato sul mercato, facendo registrare eccellenti risultati in Italia, Austria, Germania, Paesi scandinavi Stati Uniti e Paesi Arabi, dove sono stati collocati i primi quantitativi”. “In base all’accordo siglato con l’Università di Wuhan – prosegue Neri – il Consorzio KiwiGold ha ottenuto un contratto di esclusiva mondiale per la diffusione di questa nuova varietà impollinante di actinidia, che presenta caratteristiche particolarmente interessanti: la vigoria e soprattutto la durata della fioritura, che raggiunge le quattro settimane. Una caratteristica che rende questa cultivar utile per impollinare sia il kiwi giallo Jintao, che il kiwi verde Haiward”. “Questa intesa – dichiara Neri – nasce dalla proficua e reciproca collaborazione che in questi anni ha caratterizzato i rapporti tra l’Istituto Universitario di Wuhan ed il Consorzio KiwiGold, che si è aggiudicato, tra l’altro, l’esclusiva mondiale fino al 2028 per la commercializzazione del kiwi giallo della varietà JINTAO. Nell’ambito della ‘missione’ in terra emiliano-romagnola, i ricercatori cinesi hanno poi potuto visitare gli impianti di kiwigold, osservandone lo sviluppo ed apprezzando le tecniche colturali basate su un’elevata tecnologia nella gestione dell’irrigazione e della fertirrigazione e l’impiego dell’acqua come termoregolatore. Particolarmente positivo, poi, il giudizio sull’elevata produttività degli impianti, che può raggiungere e superare i 300 quintali ad ettaro e che porterà, entro tre/quattro anni la produzione di Kiwigold del Consorzio a sfiorare i 100.000 quintali, così da tagliare il traguardo del 33% dell’intero ‘Progetto Kiwigold’ nazionale (1.000 ettari per 300.000 quintali).

cerca nel sito ricerca avanzata
©Apo Conerpo ScA - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01788291209 - info@apoconerpo.com - credits