[Login]
Finaf Alegra Naturitalia Valfrutta Conserve Italia
Torna alla homepage
Ritorna alla pagina iniziale Chi è Apo Conerpo Catalogo prodotti Associati on line La base sociale Appuntamenti e News Come contattarci



APPUNTAMENTI E NEWS

Appuntamenti e News  >  News  >  Positivo lo sviluppo di Alegra nel 2004
Con circa 140.000 tonnellate di prodotti ortofrutticoli freschi collocati ed un volume d’affari di oltre 112 milioni di euro, è positivo il bilancio 2004 di Alegra.

Positivo lo sviluppo di Alegra nel 2004


Con circa 140.000 tonnellate di prodotti ortofrutticoli freschi collocati ed un volume d’affari di oltre 112 milioni di euro, è positivo il bilancio 2004 di Alegra.
Per quest’anno, si prevede un ulteriore aumento delle quantità commercializzate, che dovrebbero raggiungere le 160.000 tonnellate. I progetti e le strategie per il 2005 saranno presentati alla clientela il 6 maggio a Rimini nel corso di una serata organizzata nell’ambito del Macfrut. Nonostante l’andamento climatico particolare e la non facile congiuntura economica, è positivo il bilancio dell’attività svolta nel 2004 da Alegra, che ha visto aumentare del 15% i quantitativi di prodotti collocati sul mercato. Per quanto riguarda le drupacee (pesche, nettarine e susine), l’aumento ha raggiunto addirittura il 20%: un risultato particolarmente soddisfacente se si tiene conto delle difficoltà registrate per questi frutti nella campagna 2004, senza dubbio una delle peggiori degli ultimi anni per i produttori. Anche per kiwi e pere, altri prodotti di punta della gamma, Alegra ha incrementato le quantità collocate, sia sul mercato italiano, che sulle piazze estere. Per ciò che concerne il kiwi in particolare, dopo la flessione registrata nel 2003 a causa dello sfavorevole rapporto euro/dollaro, nel 2004 la business unit di Apo Conerpo ha aumentato le esportazioni, indirizzate soprattutto oltre Oceano (Stati Uniti e Canada) e in Asia (far east). Complessivamente, nel 2004 Alegra ha commercializzato circa 140.000 tonnellate di prodotti ortofrutticoli freschi, per un volume d’affari di oltre 112 milioni di euro, inferiore del 10% rispetto al 2003 a causa della flessione generale registrata dai prezzi medi in seguito alla contrazione dei consumi, al clima non favorevole, all’aumento della produzione. Un fenomeno, quello della riduzione della domanda, che dopo la campagna estiva ha interessato anche la prima fase della commercializzazione della frutta autunno-invernale (da ottobre a dicembre 2004). Circa il 35% della produzione commercializzata da Alegra è stato collocato presso la GDO italiana con un fatturato superiore ai 43 milioni di euro, mentre il rimanente 65% è stato indirizzato sulle piazze estere per un volume d’affari di circa 69 milioni. I progetti per il 2005 Dopo i buoni risultati operativi dell’anno scorso, nel 2005, nonostante il perdurare della difficile congiuntura economica, Alegra prevede di aumentare ulteriormente i volumi di prodotto commercializzati, che dovrebbero raggiungere le 160.000 tonnellate, con un incremento di circa il 14%. Parallelamente, questa business unit intende ampliare ulteriormente la propria presenza nella grande distribuzione internazionale, individuando nuovi mercati di sbocco, in particolare nei Paesi dell’Est europeo e di oltre Oceano, e consolidando quelli già riforniti regolarmente. Un risultato, questo, che potrà essere raggiunto anche grazie all’elevato livello qualitativo della produzione di Alegra, particolarmente attenta a questo aspetto. A tale proposito, assieme ad altre aziende italiane leader nel settore ortofrutticolo, la business unit è impegnata nel “Progetto Made in Blu”, che, garantendo origine dei prodotti ottenuti nelle aree più vocate d’Italia, alti standard qualitativi, ampia gamma, controlli scrupolosi e moderni servizi, è sinonimo di prodotto italiano di alta qualità. Oltre ad essere impegnata nella commercializzazione e valorizzazione della produzione degli associati e nel “Progetto Made in Blu”, nel 2005 Alegra aumenterà ulteriormente la già ampia gamma di servizi, che spaziano dai progetti di fornitura specializzata all’innovazione di prodotto e packaging, dalla programmazione ed organizzazione di attività promozionali alla realizzazione di corsi di formazione per il personale dei reparti ortofrutta, fino al servizio qualità e merchandising. La business unit di Apo Conerpo punterà poi sullo sviluppo di progetti innovativi e di progetti di category management, proseguendo nella collaborazione con le più grandi catene distributive per rispondere sempre meglio alle esigenze dei consumatori. Grazie a questi moderni servizi e ad un’offerta completa di ortofrutta fresca di qualità, il sistema Alegra, che raggruppa aziende leader del settore, potrà vincere le sfide di un mercato sempre più competitivo, dove la grande distribuzione adotta politiche sempre più aggressive e il mercato mostra particolare attenzione ai livelli dei prezzi dei prodotti.

Gianni Amidei - Consigliere Delegato Alegra

cerca nel sito ricerca avanzata
©Apo Conerpo ScA - Tutti i diritti riservati - P.IVA 01788291209 - info@apoconerpo.com - credits