Eventi

MACFRUT

Macfrut2020

L’edizione numero 37della Fiera internazionale dell’ortofrutta, si presenta con una nuova data: per la prima volta Macfrut aprirà i battenti il martedì 5 maggio, per chiudere nella giornata di giovedì 7 maggio 2020.

Partner internazionale di questa edizione è l’Asia. Più precisamente, “Frutta e spezie sulla via di Marco Polo”, con i riflettori puntati sui mercati emergenti dell’Asia, in forte crescita dal punto di vista della domanda di ortofrutta e spezie. In questa ottica un’altra componente sarà rappresentata dal Spices & Herbs Global Expo, il primo salone in Europa interamente dedicato al mondo delle spezie, delle erbe officinali ed aromatiche che avrà luogo all'interno di Macfrut.
Confermata tra le novità della edizione 2020 di Macfrut, per il secondo anno consecutivo Biostimolant international eventun grande evento dedicato ai biostimolanti alla presenza delle principali aziende del settore in un confronto con le filiere produttive e i tecnici. L’evento si compone di tre parti: Salone, Tour guidati e Congresso internazionale.

Giunto alla 3° edizione il Tropical Fruit Congress è un appuntamento unico in Europa dedicato alla frutta esotica che si svolge durante Macfrut, con i riflettori puntati sull’avocado, con una prima sessione rivolta a marketing & trade e un secondo appuntamento dedicato a produzione e post-raccolta.

Come ciliegina sulla torta del Macfrut il Simposio Internazionale della fragola torna in Italia dopo 32 anni. L'evento della Società internazionale per la scienza orticola (ISHS) organizzato dall’Università Politecnica delle Marche e dal CREAvedrà una serie di convegni al Palacongressi di Rimini dal 2 al 5 maggio 2020, con una giornata finale il 6 maggio nei padiglioni fieristici in occasione proprio del Macfrut.

Un’altra novità è la Sardegna come Regione Partner, dove il comparto ortofrutticolo contribuisce in modo significativo alla formazione del valore complessivo della produzione agricola (23%). Attualmente si coltivano circa 14.700 ettari. L'86% della produzione ortofrutticola è costituita da patate e ortaggi, di cui i carciofi costituiscono la quota principale, pari al 16%. Le colture principali sono pertanto il pomodoro e il carciofo (23% della produzione nazionale).

Sotto il segno delle conferme anche le tre aree dinamiche che fanno di Macfrut un unicum nel panorama fieristico di settore: Acqua Campus il campo prova sulle innovazioni dell’irrigazione; Macfrut Field Solution campo prova con le più moderne tecnologie per il settore orticolo e frutticolo; Greenhouse Technology Village, il villaggio dell’innovazione orticola in serra.

Come da tradizione Apo Conerpo prenderà parte alla Kermesse romagnola con le proprie società commerciali Alegra, Brio, Valfrutta Fresco (Padiglione D3 Stand 115) e Naturitalia ed Opera (Padiglione D3 Stand 075), ed invita i propri associati a visitare la fiera attraverso la registrazione nel sito del Macfrut, che permette di stamparsi poi il proprio ingresso come visitatore.

Per saperne di più clicca sul website sopra